Miglioramento del comfort acustico di una sala d’attesa di un Hotel

Progetto: Sala d’attesa all’interno di una hall di hotel
Volume del locale: 360m³
Problematica acustica: Tempi di riverberazione elevati

 

Le sale d’attesa e zone lounge degli hotel sono ambienti di medie e grandi dimensioni, caratterizzati soventemente da ampie superfici vetrate, in cui è importante fornire un luogo confortevole e rilassante alle persone in attesa, ed allo stesso tempo garantire la giusta privacy a quelle di passaggio – ad esempio durante le operazioni di check-in e check-out. L’acustica gioca in questo caso un ruolo fondamentale nel garantire la massima qualità nella vivibilità di questi ambienti.

 

Il progetto di riqualificazione acustica proposto ha come oggetto una sala d’attesa di un hotel, il cui volume è di circa 360 m³.
In fase di progettazione sono state esaminate le esigenze funzionali della sala ed è stata eseguita un’analisi fonometrica con il fine di individuare il tempo di riverberazione presente prima del trattamento e i risultati ottenibili a seguito dell’installazione di pannelli fonoassorbenti Caruso Acoustic.

 

Sulla base delle indicazioni della normativa UNI11690, che indica valori di tempo di riverberazione medio a locale occupato di circa 0,5 s per locali fino a 500 m³, e considerando il volume della sala in oggetto, è stato fissato come obiettivo il raggiungimento di un tempo di riverberazione di 0,75 s a locale non occupato alla media di 250-2000 Hz, per assicurare un adeguato comfort acustico alla sala.
Dall’analisi effettuata è risultato un Tempo di riverberazione (Tr) medio di 2,42 s, a locale non occupato. Come si evince dal grafico, in base ai coefficienti di assorbimento acustico dei prodotti – testati in camera riverberante secondo la norma ISO354 – è stato possibile stabilire con precisione la quantità di pannelli fonoassorbenti necessaria a raggiungere l’obiettivo. Con l’inserimento di 22 pannelli Silente a sospensione di dimensioni 180x60x5 cm, perfettamente integrati nell’architettura dell’ambiente, il Tempo di riverberazione atteso in stato di occupazione è di circa 0,60 s, in grado quindi di assicurare un adeguato comfort acustico. Il sistema di aggancio dei pannelli mediante cavi regolabili consente di modulare liberamente la distanza dei pannelli dal soffitto, permettendo, di fatto, grande flessibilità nella messa in opera in funzione delle diverse esigenze progettuali.

 

Altresì importante in fase di progettazione è lo studio di un’adeguata distribuzione dei pannelli fonoassorbenti su tutta la superficie disponibile, al fine di ottenere un corretto assorbimento acustico in tutti i punti della sala.